8 libri per scoprire l’information warfare della Russia

Un ufficiale dello US Army Asymmetric Warfare Group indica otto libri per comprendere meglio l'information warfare messo in atto dalla Russia in questi ultimi anni.

Sventata azione di spionaggio contro il governo della Malesia

Alla AVAR International Conference due ricercatori di ESET, Tomáš Gardoň e Filip Kafka, hanno presentato una ricerca relativa a un tentativo di cyber-spionaggio contro...

L’Ucraina accusa la Russia di un nuovo cyber-attacco

I servizi segreti ucraini (Служба Безпеки України СБУ/SBU) hanno accusato i servizi russi di aver tentato un attacco cibernetico contro l'Aul Chlorotransfer Station, una...

L’intelligence militare USA accelera su machine learning e AI

La DIA, Defense Intelligence Agency, intende avvalersi di tecnologie di machine learning per affrontare al meglio gli scenari del futuro, e vuole farlo in...

Project Raven: ex hacker NSA assoldati dagli Emirati Arabi Uniti per compiti di cyber-spionaggio

Gli Emirati Arabi Uniti hanno assoldato ex dipendenti dell'NSA - confluiti in un gruppo noto come Project Raven - per eseguire azioni di spionaggio cibernetico contro nemici, dissidenti e governi stranieri.

2000 cyber-soldati in più per il Regno Unito

Il Ministero della Difesa britannico, assieme al GCHQ (i servizi segreti), costituirà una nuova forza di 2.000 persone per lanciare azioni cibernetiche offensive. Come riportato...

I fondatori di NSO Group si riprendono l’azienda

Due fondatori di NSO Group, l'azienda israeliana che produce "spyware di Stato", sono tornati in controllo della stessa dopo averla precedentemente venduta a un gruppo di private equity.

Il Pentagono guarda all’intelligenza artificiale, ma deve prima armonizzare la gestione dei dati

I militari USA sono sempre più focalizzati sull'intelligenza artificiale, come ha confermato il direttore del Joint Artificial Intelligence Center del Pentagono, ma la gestione dei dati è uno dei problemi da risolvere.

Armi cibernetiche: ora il Canada vuole inserirle ufficialmente nella politica di difesa nazionale

Il Canada vuole inserire le armi cibernetiche all'interno della propria policy di difesa nazionale, ma è davvero un vantaggio? Alcuni ritengono che già da anni il paese le avesse a disposizione.

Propaganda cinese sui social network: è polemica

Operazione di propaganda del governo cinese sui social media occidentali, in quasi quattro mesi contattati quasi 5 milioni di utenti.

Social media

5,043FansMi piace
10,525FollowerSegui
X