Saturday, September 25, 2021

Battaglia legale fra il maggiore internet exchange al mondo e i servizi segreti tedeschi...

L'Internet Exchange di Francoforte - operato da DE-CIX - è il più trafficato al mondo, gestendo picchi fino a 6,4 Terabit al secondo. Per...
WhatsApp

Zero day di WhatsApp usato per distribuire spyware di Stato

Una vulnerabilità zero day di WhatsApp è stata usata per distribuire spyware su un numero imprecisato di smartphone. Citizen Lab afferma che lo spyware è simile al "malware di Stato" Pegasus di NSO.
Russia cybersecurity

L’Europa vuole sanzioni contro i cyber-attacchi russi, l’Italia si oppone

Il 2019 vedrà importanti elezioni in molti Paesi d'Europa: Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Grecia, Lettonia, Lituania, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia e Ucraina, per non...

Pegasus ora può accedere ai file sul Cloud superando tutti i controlli

Pegasus, lo spyware di Stato dell'israeliana NSO, sarebbe ora in grado di accedere ai contenuti sul Cloud delle vittime, con il completo by-pass della 2-step verification.

Centinaia di troll sui social media contro i dissidenti sauditi

Secondo il New York Times sarebbero centinaia i "troll" ingaggiati sui social media dall'élite saudita, con l'unico scopo di contrastare i dissidenti come Jamal...

Israele rilasserà le regole sulla vendita e sull’esportazione di armi cibernetiche

Israele: il Ministero della Difesa allenterà le regole sulla commercializzazione e l'esportazione di armi informatiche, gli esperti di privacy temono che vadano ad aziende private e governi repressivi.

Hack-back, l’Australia dice no alla “legittima cyber-difesa”

Mike Burgess, capo dell'Australian Signals Directorate (l'agenzia governativa che si occupa di crimine informatico e di cyberdifesa), si è recentemente espresso in maniera decisamente...
Come funziona l'attacco Simjacker (immagine di AdaptiveMobile Security)

Simjacker, il monitoraggio silenzioso attraverso gli SMS

Simjacker è un nuovo exploit che sfrutta una vulnerabilità delle SIM per inviare messaggi SMS - invisibili all'utente - che consentono a un attaccante di monitorare la vittima.

Si dichiara colpevole l’hacker che lanciò DDoS contro popolari giochi online

Un ragazzo di 23 anni dello Utah, negli Stati Uniti, si è dichiarato colpevole di aver lanciato attacchi Distributed Denial-of-Service (DDoS) contro aziende di...

Social media

25,088FansMi piace
10,199FollowerSegui