Project Raven: ex hacker NSA assoldati dagli Emirati Arabi Uniti per compiti di cyber-spionaggio

Reuters ha pubblicato una lunga e interessante storia di come diversi ex dipendenti della National Security Agency abbiano costituito il team noto come “Project Raven“, assoldato dal governo degli Emirati Arabi Uniti per operazioni di spionaggio cibernetico.

Il team, composto da più di una dozzina di membri, aiutava il governo arabo a spiare nemici, dissidenti, altri governi, persino cittadini statunitensi. Il gruppo eseguiva operazioni di hacking ai livelli più elevati, forti di una lunga esperienza nell’NSA e dei tool più avanzati.

Il resto della storia su Reuters: Project Raven

Ho iniziato a interessarmi di cybersecurity dal 1989, quando ho "trovato" il mio primo virus. Dal 1992 me ne occupo professionalmente: per oltre un decennio come collaboratore di testate specializzate (fra cui PC Professionale), poi come consulente del Ministro delle Comunicazioni su aspetti di sicurezza delle reti, quindi con collaborazioni sui medesimi temi con Telespazio (gruppo Finmeccanica). Oggi mi interesso di nuove tecnologie (AI) e cyber warfare. Sono socio fondatore del chapter italiano di Internet Society, membro dell'Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche (AIIC) e della Association for the Advancement of Artificial Intelligence (AAAI). Dal 2006 lavoro presso ESET Italia, dove ricopro il ruolo di Operations Manager. Il blog è personale.